Apepazza, una scarpa per gioiello

apepazza collezione estate 2017

Pietre, strass, ricami, frange e colori brillanti. Nessun limite alla fantasia e alla voglia di divertirsi nella collezione Estate 2017 di Apepazza*

«Diamonds are a girl’s best friends» cantava Marilyn Monroe. E perché, le scarpe no? Alzi la mano colei che non ne comprerebbe un nuovo paio ogni mese. Sono l’accessorio più cool e soprattutto il più essenziale per completare, trasformare, personalizzare qualsiasi look. L’estate, poi, sembra fatta apposta per accendere il desiderio: via cappotti, maglioni e sciarpe, sono proprio le scarpe a prendersi la scena – che siano sandali allacciati con tacco alto, zeppe in tela o sneaker dai colori brillanti e impreziosite da pietre e dettagli luccicosi. Come quelle, per esempio, della nuova collezione di Apepazza, che anche stavolta sorprende per l’abile e supercool mix di colori e materiali e che trasforma le calzature in piccoli gioielli da mettere ai piedi.
Gioielli in senso proprio. Come è il caso delle slip on, non solo declinate in tantissimi colori, ma abbellite da maxi pietre tono su tono, perfette dal desk alla cena per coloro che amano indossare anche la sera look comodi/informali ma chic. E sarebbe riduttivo anche solo parlare di espadrilles, con le quali il brand ha iniziato la sua avventura e che ha letteralmente reinventato.

apepazza collezione estate 2017
Apepazza – Collezione Estate 2’017

La novità: le zeppe decorate con l’antica tecnica del soutage

Reinventare è, infatti, la parola d’ordine: per esempio, quest’anno per le zeppe Apepazza sceglie il soutache, una antica tecnica di lavorazione e intreccio a mano del cotone (ne ho parlato qui).  Fedele alla storia e allo stile del brand, la collezione Primavera Estate 2017 – divertente, ironica e ricca di appeal – anticipa le tendenze in fatto di calzature estive ed è un profluvio di ricami all’uncinetto, fasciature a treccia, nappine, frange, decori di perline, tubolari e chi più ne ha più ne metta, senza limiti alla creatività e alla originalità e senza rinunciare alla passione per la lavorazione a mano.

apepazza collezione estate 2017
Apepazza – Collezione Estate 2’017

 

Non solo espadrilles, ma anche slip on e sneaker per un look sporty-chic 

I sandali sono spumeggianti e coloratissimi, scamosciati o in vernice; i tacchi in tre altezze, squadrati ma eleganti e decorati; le sneaker hanno bijoux laterali o sono in versione glitter e microlaser, perché per essere glam non è detto che servano tacchi vertiginosi.  Insomma, non c’è spazio per la noia o per la banalità. Nemmeno se si preferiscono i toni più soft, le tinte delicate e lo stile minimal dei sandali, alti o bassi, con intrecci in pelle color panna, nero e blu chiaro, veri passepartout che non possono mancare nel guardaroba estivo.

apepazza collezione estate 2017
Apepazza – Collezione Estate 2’017

 

apepazza collezione estate 2017
Apepazza – Collezione Estate 2’017

Apepazza si rivolge agli spiriti liberi, che non si lasciano spaventare dalle novità ma anzi che osano, sperimentano, danno spazio all’immaginazione. Giocano. Come hanno fatto, all’inizio, Adriana, Claudio e Roberto Bagante quando hanno dato vita al nuovo marchio (era il 1983) rivitalizzando con fantasia ed estro le rimanenze del magazzino del papà commerciante di calzature. Il fulcro, oggi come allora, sono sempre gli accessori realizzati a mano che trasformano una “semplice” scarpa in un gioiello da mettere ai piedi: ricami, pietre, perle, strass, paillettes. E che fanno di Apepazza un leader nel campo delle calzature accessoriate, grazie all’esperienza acquisita negli anni, tanto da aver permesso al brand di legarsi in partnership con altre aziende di moda.

*pubblicato su Switch Magazine, giugno 2017

 
Happy week!
…and remember: age does not matter
 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *