Peter Pilotto, uno stile glaciale (ma non freddo)

Peter Pilotto, uno stile glaciale (ma non freddo)

Sete drappeggiate, pizzi, stampe arlecchinesche: Peter Pilotto ci porta nei gelidi (e magici) paesaggi nordici. Per una moderna e sofisticata regina delle nevi*

Il bianco abbagliante della neve; l’azzurro dei cieli nordici; il blu glaciale; lo scintillio argenteo del ghiaccio; i ghirigori stampati, anzi ricamati, come la scia di fiocchi di neve che cadono; il marrone a contrasto del bianco come il tronco degli alberi in una tundra artica; i bagliori dell’aurora boreale.

E per togliere ogni dubbio, Peter Pilotto e Christofer de Vos (italo-austriaco il primo, peruviano-belga il secondo), le menti creative dietro il brand Peter Pilotto, alla presentazione della collezione autunno-inverno hanno fatto sfilare le loro modelle su una passerella argentea come se fosse una distesa di ghiaccio: la collezione, insomma, prende spunto e si ispira alla magia dei paesaggi nordici e al simbolismo scandinavo.

peter pilotto fw16
Peter Pilotto FW16 collection
peter pilotto fw16
Peter Pilotto FW16 collection

 

 

 

 

 

 

La donna Peter Pilotto diventa così una moderna e sofisticata regina delle nevi, circondata, ma anche essa stessa fonte, di luce, in cui le iconiche stampe grafiche e razionaliste (per le quali il marchio è famoso e che in questa collezione diventano reticoli di rombi arlecchineschi e fiori invernali) lasciano spazio al pizzo guipure e ai ricami in ciniglia, applicati su capi in pelle o lana spessa e declinati in forme semplici, come se fossero dei disegni fatti a mano.

peter pilotto fw16
Peter Pilotto FW16 collection
peter pilotto fw16
Peter Pilotto FW16 collection

Proprio i ricami in ciniglia sono il vero focus della collezione Peter Pilotto, attraverso i quali i due designer comunicano la loro poetica visione dei paesaggi nordici, cangianti e sfuggenti proprio come un’aurora boreale, sognati e immaginati a partire dai paesaggi naturali ma anche dal folklore scandinavo e dai disegni tradizionali, per esempio, dei maglioni norvegesi (di qui i rombi).

peter pilotto fw16
Peter Pilotto FW16 collection
peter pilotto fw16
Peter Pilotto FW16 collection

Sono sovrapposizioni di pizzi e ricami che Pilotto e de Vos maneggiano con sapienza per creare capi di abbigliamento che rimangono però flessuosi e morbidi, a partire da maglie aderenti, col collo alto e il decoro geometrico (con evidente ispirazione alla moda dello sci), per arrivare alle flessuose gonne lunghe appena sopra la caviglia, che sembrano danzare intorno al corpo.

peter pilotto fw16
Peter Pilotto FW16 collection

L’ispirazione nordica, anzi per meglio dire artica, si traduce nei rosa e nei blu glaciali delle sete tagliate di sbieco e drappeggiate, indossate con le spalle scoperte; negli abiti da sera con collo alto e intrico di pizzi; nelle maglie e negli abiti in lurex. Fra i capelli e al collo, la regina delle nevi indossa luccicosi gioielli di cristallo, frutto della collaborazione con Swarovski.

peter pilotto fw16
Peter Pilotto FW16 collection

 

La collezione Peter Pilotto per questo inverno non dimentica alcuni trend visti sulle passerelle: i volant (piazzati sui fianchi e al collo), i cappotti di pelliccia con cappuccio (in un glamour arancio soft), le mantelle (bellissima quella in maglia con decoro in bianco e nero), le forme che vagamente ricordano gli anni 60/70, per esempio nei maxi-coat. Non dimentica ma reinterpreta: l’impronta di Pilotto e de Vos non mente.
*pubblicato su Switch Magazine di dicembre

Merry Christmas!
…and remember: age does not matter
 

Comments

1 commento
  1. posted by
    Regine Karpel
    Gen 16, 2017 Reply

    Great

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: