Idea oufit: come coprirsi (!) la sera di San Silvestro

Idea oufit: come coprirsi (!) la sera di San Silvestro

Questo post è dedicato alle freddolose (come me). Come ogni anno, al momento di scegliere il look per la sera della vigilia di Capodanno mi trovo infatti davanti al solito dilemma: rinunciare a indossare pizzi e scollature o morire di freddo. La soluzione? Il piumino


Naturalmente sto scherzando. Ma il problema di abbinare un cappotto/giaccone sopra un vestito elegante, da sera, tutto pizzi e scollature, esiste, specie a certe latitudini molto fredde (anche se quest’anno, a giudicare dai 20 gradi di Milano, l’inverno deve ancora farsi sentire).
Poiché detesto le pellicce, non ho molte alternative: cappotto di lana o piumino.

Il primo ha il vantaggio di garantire eleganza e raffinatezza, ma non ripara moltissimo dal freddo. Il secondo, al contrario, offre massimo confort contro il gelo, ma, ahimè, non è il massimo dello chic.
O almeno non lo era. Perché da un po’ di tempo il piumino ha attirato l’attenzione di stilisti e brand, che lo stanno elevando a capo must della stagione. Pizzi, ricami, tessuti preziosi e delicati, super tecnologici quanto raffinati, stanno rendendo il piumino un capo d’abbigliamento da utilizzare anche nelle occasioni speciali, come può essere la cena dell’ultimo dell’anno, e non solo nei momenti di relax o di tempo libero.
Sennò perché Freedomday, azienda italiana specializzata nei capi outdoor, ha pensato di inserire nella collezione invernale due piumini-parka in versione gold e silver? Ma ovvio: per brillare, a Capodanno e per tutto il resto dell’inverno, e per crogiolarsi nel tepore delle piume. Ve li propongo in questi abbinamenti, nelle due versioni oro (quella che vede opra) e argento.

E ora qualche idea per lo shopping (sbrigatevi, però….!).

Happy holidays!

…and rememebr: age does not matter

 

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: