Orizzontali, verticali, multicolor: purché siano righe

Orizzontali, verticali, multicolor: purché siano righe

Elogio delle righe: non solo il semplice stile marinaro/pirata per t-shirt e pantaloni, oggi le linee verticali o orizzontali diventano raffinati giochi di forme e colori, per look romantici o “di carattere”.

Orizzontali; verticali; a zig zag; larghe; strette; multicolor stile bajadera o marinare (blu e bianche, rosse e bianche); parallele o che si incontrano per un effetto optical. Non c’è bella stagione che non abbia le sue righe. E così è anche per questo 2016. Le collezioni ce le propongono in tutte le salse: su tessuti preziosi come seta e organza; in tenui colori pastello per look romantici o con i classici rigoni stile marinaio bretone. Non fa eccezione nessuna categoria: pantaloni, bluse, t-shirt, gonne, vestiti, persino scarpe che siano sofisticate pump o espadrilles casual. E anche gli abbinamenti sono quanto mai vari: righe piccole vicino a righe grandi, mix di colori, ma anche fiori e altri pattern.

Se parliamo di righe è d’obbligo citare Missoni, ma che ne dite di questo bellissimo e luccicosissimo abito di Dolce e Gabbana? Modernissime e allegre le righe di Fausto Puglisi, rigorose e concettuali quelle di Prada, sofisticate quelle di Gucci.

righe-dolce&gabbana-gucci-stripes
Dolce e Gabbana; Gucci (Pinterest)

 

righe-stripes-fausto-puglisi-missoni
Fausto Puglisi; Missoni (Pinterest)

 

righe-stripes-prada-ss2016
Prada (Pinterest)

Ma qui si vola davvero alto, forse troppo… Meglio tornare sulla terra con un look più modesto, come quello che propongo oggi, il cui focus è il cardigan di Erika Cavallini (ss 2015), che racchiude in sé, anticipandole, molte delle tendenze di questa stagione.

righe-stripes-ss2016

 

righe-stripes-ss2016

 

righe-stripes-ss2016

 

righe-stripes-ss2016

 

righe-stripes-ss2016

 

righe-stripes-ss2016

 

righe-stripes-ss2016

 

righe-stripes-ss2016-cinti

 

righe-stripes-ss2016

 

righe-stripes-ss2016

 

righe-stripes-ss2016

 

righe-stripes-ss2016

 

righe-stripes-ss2016

 

righe-stripes-ss2016

 

righe-stripes-ss2016

 

righe-stripes-ss2016

 

righe-stripes-ss2016

 

righe-stripes-ss2016

 

righe-stripes-ss2016

 

righe-stripes-ss2016

 

righe-stripes-ss2016

Dunque, il prossimo acquisto non può che essere un capo a righe: una camicia, se non volete la classica t-shirt alla marinara; una gonna o un pantalone, magari palazzo, che si presta particolarmente ai motivi a righe. Unico avvertimento: ricordare sempre che le linee verticali sfinano; quelle orizzontali allargano: quindi prestare attenzione alle curve del proprio fisico prima di far cadere la scelta sulle une o sulle altre.

E allora:

    

***

I am wearing: Erika Cavallini cardigan; Zara trousers; French Connection turtleneck; Cinti shoes; Michael Kors bag

SHOP THE LOOK:

Happy week!

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: