Viaggio in Irlanda? Ecco cosa mettere in valigia

Viaggio in Irlanda? Ecco cosa mettere in valigia

Una settimana in Irlanda e sai quanto può essere freddo il freddo! Lassù la primavera non è ancora arrivata: addio look mediterranei!

 La mia settimana irlandese è stata elettrizzante (non fosse altro che per il brivido di guidare a destra…) proprio così come mi aspettavo e come me la ricordavo. In Irlanda, infatti, c’ero già stata nel lontano 1997, in d’estate, però. Benché fossi pienamente cosciente dei capricci del clima nell’isola di smeraldo, il freddo mi ha colto un po’ di sorpresa. In breve, le giornate più fredde di tutto l’inverno le incontrate in questi giorni primaverili irlandesi!! E’ stato come fare un salto nell’inverno (che qui in Italia quasi non si è visto).

 

Ne hanno risentito soprattutto i miei look: freddo e pioggia hanno condizionato il mio abbigliamento facendomi indossare sempre le stesse cose, benché avessi fatto molta attenzione a diversificare la mia valigia: dentro di me speravo, infatti, di poter fare qualche concessione alla primavera pure in Irlanda. Niente da fare!! Risultato: non c’è foto in cui non sia imbacuccata (e non lasciatevi fuorviare da qualche cielo blu e raggio di sole…).

 

 

Quando si viaggia si sta inevitabilmente molto all’aperto; in Irlanda, poi, è quasi d’obbligo tra antichi ruderi, scogliere mozzafiato, castelli e monasteri abbarbicati su qualche rocca. Dunque, scarpe comode (ma versatili, adatte sia ai pantaloni che alle gonne), piumino, sciarpa e giacca a vento sono stati miei fedeli compagni di viaggio. Devono per forza trovare spazio nella vostra valigia (oltre, naturalmente, a scarpe e pantaloni da trekking se siete camminatrici). Nel mia c’erano anche una gonna (che ho usato la sera per andare nei pub, con pesanti collant), un maglione/tunica (da usare con un paio di leggings di lana e parigine) e un vestitino scamosciato (che non ho mai indossato: figurarsi, aveva pure le maniche corte!!). Il tutto accompagnato dall’ampia, comoda e assolutamente glamour borsa Arte Lisanti, dipinta a mano: giusto quel tocco di colore che ha illuminato e rallegrato il mio monotono outfit irlandese! E non crediate che d’estate sia tanto diverso: a luglio, all’apice della stagione calda, al massimo si arriva a venti gradi. Tutt’al più potete concedervi un paio di t-shirt in più e, invece del piumino, un caldo pile da mettere all’occorrenza sotto la giacca a vento.

Di sicuro non avrei potuto scegliere un look come quello che propongo oggi: in Irlanda sarei morta congelata!! Mentre qui, in questi giorni caldi e soleggiati, funziona a dovere: bianco, nero, una punta di giallo (in omaggio alla stagione estiva in arrivo), cropped pants, stivaletti open toe. E soprattutto il mio fantastico zainetto Orla Kiely, un acquisto a cui non ho saputo resistere: la stilista di origini irlandesi (benché viva e lavori a Londra) è una delle mie preferite e comprarla a Dublino mi ha fatto molto divertire.

 

 

 

 

 

 

I am wearing: Zara blazer; L’Officina Scarlatta top; Self Portrait pants; LK Bennett shoes; Orla Kiely backpack.

SHOP SIMILAR LOOK:

 

Happy weekend!

 

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: