Brand to watch: Bomeé

Brand to watch: Bomeé

Da Madrid un piccolo luxury atelier, per chi ama farsi coccolare.


Impegni vari (familiari e non) mi hanno tenuta lontana dal blog qualche giorno di troppo. Però non è stata un’attesa vana, perché il post di oggi ha, secondo me, un qualche interesse. Quello che presento oggi infatti è un piccolo luxury brand, nato nel dicembre 2013, che ho scoperto su Hiphunters, un sito di e-commerce molto particolare del quale ho parlato in questo post.

Il brand si chiama Bomeé, è spagnolo (bisogna dirlo: gli spagnoli si stanno dando un sacco da fare e con ottimi risultati) ed è stato fondato da Angela Estrada, stilista che ha una lunga tradizione familiare alle spalle: la nonna ha fondato un’accademia sartoriale negli anni Quaranta, attività proseguita dalla madre di Angela a partire dagli anni Settanta, parallelamente al suo atelier di cucito.

Oggi, Bomeé è un piccolo atelier che coccola i clienti, facendoli sentire unici perché produce le proprie collezioni (sia per uomo che per donna) interamente in Spagna (per la precisione a Madrid) e in piccole serie: ogni capo è tagliato, confezionato ed etichettato individualmente, a mano, il che rende ogni singolo pezzo diverso da tutti gli altri. Cotone, seta, organza, chiffon sono combinati insieme per creare vestiti, camice, pantaloni, gonne, maglie, dalle linee semplici e molto femminili, con un vago gusto retrò anni Settanta. Senza dimenticare la ricerca e lo sviluppo di soluzioni contemporanee.

Come è il caso del top che vedete indossato nelle foto: all’aspetto e al tatto è rigido come se fosse neoprene; invece è realizzato in jersey di puro cotone 100%. Una perfetta combinazione di tendenza e confort. Vi piace?

   I am wearing: Bomeé top; no brand skirt (old); Maje sneakers; Ventifive bag; Ray Ban sunglasses

SHOP SIMILAR LOOK:

 

Happy week!

 

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: