Natale sulla neve? Le 10 cose essenziali da mettere in valigia

Natale sulla neve? Le 10 cose essenziali da mettere in valigia

Cosa c’è di più divertente e magico di un Natale sulla neve? Niente. A patto di avere l’abbigliamento giusto.

Foto da Pinterest

 

 

Il Natale sulla neve, secondo me, è il massimo:
l’atmosfera è super magica e le luci e le decorazioni risaltano ancora di più grazie al bianco che esplode tutto intorno. E i camini accesi, le guance rosse per il freddo, le sculture di neve e ghiaccio…. Io sono un po’ di anni che ci provo, ma per un motivo o per l’altro non riesco a trascorrere le feste sulla neve, magari in una baita, dalla quale uscire già con gli sci ai piedi… Niente neanche per quest’anno.
Nulla vieta di sognare, però. Così ecco cosa io metterei in valigia se avessi programmato di partire per la montagna.


Prima cosa: fa freddo. Quel che ci vuole, perciò, è una bella e calda sciarpa/mantella in cashmere. E’ perfetta mentre si sta davanti al fuoco che arde nel caminetto, ma anche chic e trend sopra la giacca a vento o il piumino mentre si passeggia per strada.

Sciare sì, ma con stile! E soprattutto senza stare con le mani al freddo e all’umido (che personalmente è una cosa che detesto…). Dunque serve un bel paio di guanti: sintetici con risvolto in shearling (classici ed eleganti come quelli di Ugg; oppure in pelle, supertecnologici e autoriscaldanti quelli di Lacroix: dipende da quanto siete freddolose!


Le estremità, dicono gli esperti, vanno tenute sempre al caldo. Ecco perché, dopo i guanti, in valigia bisogna mettere un berretto. Questo di Markus Lupfer è senza dubbio uno dei miei preferiti: impreziosito da fiori-gioiello, sei sicura di essere sempre chic, anche mentre ti tirano una palla di neve! Ma un qualsiasi berretto di lana farà al caso vostro.

Se, invece, i berretti li sopportate poco perché vi rovinano la piega (ricci e cappelli, per esempio, vanno poco d’accordo), la soluzione alternativa sono i paraorecchie: carini, spiritosi, ci sono anche quelli con le cuffie incorporate per ascoltare la musica.

Se non siete sciatrici, ma avete comunque uno spirito giocoso e allegro e non volete perdere l’occasione di tornare bambine giocando sulla neve, beh quello che fa per voi è uno slittino gonfiabile, che quindi si può mettere tranquillamente dentro una borsa. Oltretutto è adatto ai grandi, ma pure ai più piccoli!

I guanti di pelle li sopportate poco? Preferite qualcosa di più comodo e soprattutto volete poter usare il vostro smartphone senza che vi si congelino le dita? Allora ecco un paio di guanti che scaldano sia mano e che parte del braccio e soprattutto all’altezza dei polpastrelli sono dotati di un tessuto touchscreen-compatibile per poter messaggiare a volontà!

Dopo le mani, i piedi. Mica penserete davvero di andare sulla neve con i vostri stupendi cuissardes?! E bisogna pure stare attenti al ghiaccio e al fango. Quindi ci vogliono delle calzature adatte, senza ovviamente dimenticare lo stile: investite in un paio di stivali da neve, chic ma confortevoli.

Freddo sì, ma anche sole. Sia che sciate, sia che ve ne stiate pigramente su una sdraio, sia che decidiate di fare una semplice passeggiata, mai dimenticare di proteggere la pelle (specie quella delicata del viso) dai raggi solari, che com’è noto in alta montagna sono sempre forti (anche quando ci sono le nuvole) e lo sono ancora di più con la neve e il ghiaccio a fare da “specchio”. Perciò occorre una crema solare ad alta protezione.

Proteggere la pelle, ma anche gli occhi. Lasciate a casa i vostri soliti occhiali da sole e ritrovate il vostro spirito atletico!

C’è un modo per essere chic e non rinunciare al proprio stile senza morire di freddo: mettere sotto i pantaloni (o magari sotto i vostri jeans preferiti, tutt’altro che adatti al clima da neve…) un paio di leggings di lana, meglio se in morbida lana merino che non “pizzica” la pelle. Sono un capo di abbigliamento indispensabile in montagna perché tengono caldo pur essendo ultra leggeri, oltre al fatto di occupare poco spazio in valigia.

Spero che questa mini-guida vi sia stata utile e magari vi abbia suggerito qualche regalo diverso da chiedere a Babbo Natale. Non mi resta che augurarvi: buona neve!

 

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: