Vita di campagna

Vivere in campagna mi è sempre piaciuto, anche a costo di fare qualche sacrificio, come dedicare molto tempo della giornata agli spostamenti.
Si vive di più all’aria aperta, a contatto con piante e animali, domestici e non. E ci si mantiene in forma, perché c’è sempre tanto lavoro da fare: potare, concimare, curare, tagliare il prato, accudire cani e gatti (nella foto il giovane Gas). La stagione della primavera è un vero tour de force, perché la natura si risveglia e richiede molte cure e attenzioni!! Domenica abbiamo potato la siepe e oggi è necessario raccogliere e smaltire foglie e rami: ci aspetta un pomeriggio di fatica (ma anche divertimento)!

I always liked living in the countryside, even if it means making some sacrifices, as devote very much time to travel. It is much outdoor living, in contact with plants and animals, not only domestic ones and staying in shape, because there is always so much work to do: prune, fertilize, cut the grass, look after dogs and cats (in the pic young Gas). Spring is a real tour de force, because nature is awakening and requires a lot of care!! Sunday we pruned the hedge and today we have to collect leaves and branches, we expect an afternoon of hard (but fun)!

Dungarees: Pepe Jeans (similar here)
Shirt: Banana Republic and here
Shoes: L’Autre Chose
Hat: Pepe Jeans

Leave A Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: